Sapori di Sicilia

I sapori di Sicilia,sono un trionfo della cucina mediterranea,una cucina leggera che si basa su prodotti semplici ma di altissima qualità.

 Iniziamo la nostra illustrazione sui sapori di Sicilia,con dettagli sui prodotti tipici siciliani.Tonni,cefali,spigole,cernie,pesci spada,ricciole,calamari,polpi,e gli straordinari frutti di mare,sono da millenni gli ingredienti principali di piatti succulenti,molto saporiti,sfiziosi e con una miriade di colori. 

Il clima della Sicilia,favorisce la coltivazione di verdure mediterranee: su tutti il pomodoro,ma anche i peperoni i "pipi", le melanzane "mulinciàni",broccoli,fave,finocchi e tante altre,che vanno ad arricchire di sapore i primi piatti e i secondi a base di pesce. 

Se il pesce la fa da padrone,lungo la costa,l'entroterra siciliano è noto per le prelibate carne di maiale e castrato,così come eccezzionali sono i formaggi pecorini,tra cui va citata anche la fresca ricotta dei celeberrimi cannoli siciliani. 

I cannoli siciliani racchiudono i veri sapori di Sicilia, e sono una prelibatezza da non peredre. Zona che vai sapore che trovi, ed allora ecco una carrellata di sapori di Sicilia in dettaglio. 

A Messina si mangia la vera "ghiotta", che tradotto si tratta di stoccafisso cucinato a fuoco lento con cipolla,olio d'oliva,pomodori,pinoli,uvetta sultanina,capperi,olive nere,patate,pere,sale,pepe e vino bianco.

Ma anche il pesce spada cucinato alla griglia con un pinzimonio di olio d'oliva,origano,sale,pepe e succo di limone (salamarigghiu) è davvero eccezionale.

 Da questa ricetta,sono nati gli involtini di pesce spada,ripieni di formaggio e impanati con il prezzemolo,e il tipico carpaccio crudo che va servito con succo di limone e qualche erba profumata. Da Messina a Catania arrivando a Siracusa,"la pepata di cozze" è un piatto irrinunciabile per chi ama i sapori forti. Sono mitili,bolliti e serviti in tavola molto caldi,ben pepati e con l'aggiunta di solo sale e prezzemolo.



sapori di Sicilia
la pepata di cozze

Catania è la patria della "caponatina",un piatto di verdure mediterranee (sedano,olive,peperoni,cipolla,melanzane) fritte,servite fredde come contorno di "sparacanaci" che sono dei piccoli pesci che si mangiano interi,o del "muco" che sono delle polpette fritte di pesce neonato.

 Imperdibile è la pasta alla Norma,spaghetti conditi con sugo di pomodoro fresco e fette di melanzane fritte,cosparsi di uno strato di ricotta salata e qualche foglia di basilico fresco. 

A Catania si gustano anche la "parmigiana",le "sarde a beccafico"e i "bastardi affogati".
La parmigiana è un piatto composto da strati di melanzane fritte,salsa di pomodoro fresco,mortadella,formaggio fresco,foglie di basilico,e sulla superficie tanto parmigiano. 

Le sarde a beccafico sono sono sarde ripiene di un impasto di cipolla,mollica di pane,prezzemolo,caciocavallo fresco,sale e pepe,poi vengono infarinate e fritte.I bastardi affogati invece sono cavolfiori cotti nel vino,con olive nere,acciughe e abbondante cipolla e formaggio pecorino.

E poi da non perdere gli spaghetti al nero di seppia,conditi con lo scuro liquido,bollito,che l'animale,in caso di pericolo,spruzza per difendersi.

Il viaggio attraverso i sapori di Sicilia sarà mano mano aggiornato